BLOG

Come fotografare prodotti per instagram

Ecco la seconda parte del mio contributo per il Markecalendario dell’avvento di Marina Galbiati Marketing.

Se avete una piccola attività, ma anche se usate il vostro account instagram per promuovere prodotti di altri, vi servono fotografie accattivanti e uno styling delle foto che attira l’attenzione.

Anche se la mia specializzazione non è la fotografia di prodotti ma il ritratto, posso comunque darvi qualche consiglio su come fare foto migliori di prodotti. Non serve molto, ma bisogna esercitarsi solo un po’ e allenare l’occhio per migliorare.

In genere su instagram è importante avere un stile visuale coerente – una palette di colori scelti sempre uguale, un tipo di luce simile e un styling riconoscibile. Ovviamente lo stile e i colori possono cambiare nel tempo, ma conviene coordinare almeno le foto postate immediatamente prima e dopo nello stesso stile.
Come raggiungere quindi questa coerenza visiva quando devi fotografare dei prodotti?

foto instagram prodotti e flatlay

Ecco alcuni consigli!

Fotografa i prodotti sempre:

  • nello stesso posto (per esempio un’angolo a casa, nel tuo studio o in negozio)

  • nella stessa luce (quindi possibilmente alla stessa ora se usi la luce naturale, o con le stesse lampade)

  • in un stile simile (per esempio usando la stessa post-produzione e/o filtri)

  • ma da angoli e distanze diverse così hai più scelta e puoi usare più foto di una serie per post diversi

Parliamo più in dettaglio di cosa serve per fotografare bene prodotti:

  • una buona LOCATION
  • dei PROPS e un STYLING giusto

foto di agrumi in cucina

LOCATION:

Cercate una location luminosa, preferibilmente con luce naturale. Ricordatevi che non serve fare foto ogni giorno, ma è più facile prendersi qualche ora durante una bella giornata e fare tante foto che possono poi essere postate nel tempo. Quindi evitate di scattare la sera in casa con poca luce giusto per aver qualcosa da postare, ma organizzate invece un bel shooting un weekend o una mattina quando siete più tranquilli.
In più, cercate la luce indiretta e morbida, che spesso è luce riflessa da qualche muro. Quindi è da evitare mettere i prodotti nella luce diretta del sole o di una lampada forte. Dovete avere anche abbastanza spazio per fotografare, ma non serve uno studio. Basta spesso un bel tavolo, il pavimento vicino ad una finestra o un mobile interessante. Potete anche sfruttare location “pubblici” come caffè, bar, hotel e B&B che di solito hanno un styling curato e colori interessanti.

stilllife su tavolo rustico con fiori e te

PROPS E STYLING:

I “props” – cioè gli accessori che usate per mettere in bella luce il vostro prodotto nella foto – sono molto importanti. Infatti, fanno tutta la differenza tra una bella e una brutta foto e definiscono il vostro stile.
Un’elemento importante è lo sfondo o fondale. Scegliete materiali interessanti e rilevanti per la foto e il prodotto – per esempio un muro o pavimento di legno, il piano di un tavolo, e muri e pavimenti interessanti. Anche materiali low-cost come pezzi di carta regalo e carta parati, tessuti e stoffe come tovaglie, cuscini, vestiti, tende possono essere usati nelle vostre foto per rendere più bella l’ambientazione. Poi contenitori, come vasi, cesti o piatti e vassoi sono sempre utili per lo styling di una foto.
Infine, fiori e piante danno un tocco di colore, così come frutta e verdura. Ma state attenti a usare cose che hanno un senso e chiedetevi sempre perché lo mettete nella foto – cosa aggiunge alla storia che state di raccontare.

Per quanto riguarda lo styling, imparate da chi è bravo nel farlo: guardate le vetrine di negozi, fate una bacheca pinterest con idee e salvate le foto che vi piacciono su instagram e analizzatele.

Ecco alcuni consigli:

  • scegli il giusto sfondo
  • crea un po’ di imperfezione
  • fai arrangiamenti dinamici non troppo ordinati
  • usa props credibili e logici
  • arrangia oggetti simili in gruppi (vasi, scatole, libri)
  • usa colori simili o contrastanti o multicolori per far vedere l’intero assortimento di prodotti
  • usa i props per mettere in risalto il prodotto – tutto punta verso il prodotto
  • metti prodotti in modo da creare triangoli nella foto
  • crea un arrangiamento in diagonale
  • oppure usa i props come una specie di cornice. Puoi far vedere anche solo una parte dei props nella foto
  • chiedi aiuto ad amici che sono creativi e bravi nel styling

STYLING – ERRORI COMUNI:

  • fotografare da troppo lontano
  • lasciare troppi vuoti tra i props
  • usare props troppo economici o troppo finti (meglio fiori veri di finti per esempio)
  • usare troppi props che distraggono dal prodotto
  • fotografare solo un arrangiamento (meglio invece provare diversi possibilità)
  • usare i colori sbagliati

Spero che questi piccoli consigli vi siano stati utili! Se volete fare degli esercizi pratici e migliorare nella fotografia di prodotti (e persone) per instagram, venite ad uno dei corsi che tengo con Marina Galbiati Marketing!

Se volete un aiuto personalizzato, vale invece sempre l’offerta che ho fatto nel post precedente per un coaching fotografico con me dove vi faccio vedere dei semplici set-up per fotografare i vostri prodotti con quello che già avete a disposizione – il vostro smartphone.

OFFERTA:

Per Natale uno sconto del 33% sulle ore di coaching (€40 invece di €60 l’ora )*

Se pensate invece di investire nella vostra comunicazione,
offro uno sconto del 20% ** sui miei shooting fotografici per piccole
attività –
sia sui mini servizi che sugli shooting lifestyle. Contattatemi per info.

*l’offerta è valida fino a fine marzo 2020 per giorni
infrasettimanali e richiede un minimo di due ore – anche se per un
risultati migliore, consiglio almeno 4 ore di coaching

** l’offerta è valida fino a fine marzo 2020 per giorni infrasettimanali

no comments
Add a comment...

Your email is never published or shared. Required fields are marked *

Menu